Pubblicato il

La Top 10 degli stili di giardino per il 2020

Progettazione di giardini belgi

La Top 10 degli stili di giardino per il 2020 per iniziare il nuovo anno. Design, stili e idee fresche per il giardino del 2020.

Quali stili di giardino ci aspettiamo di vedere nel 2020 secondo la Society of Garden Designers?

 

 1: Design belga

Mia Witham Progettazione giardini

Mia Witham

Lo stile di design belga, spesso descritto come una semplicità lussuosa, dovrebbe emergere nel 2020. Mia Witham di Mia Witham Progettazione giardini dice: "Sto vedendo alcuni grandi prodotti da giardino provenienti dal Belgio, che sono tipicamente di fascia alta e hanno una grande forma. Mi piacciono in particolare i bellissimi vasi in argilla di Atelier Vierkant, le recinzioni e gli schermi in fibra tessuta prodotti da Viale della Foresta e le suggestive luci da giardino di Wever & Ducre. Ne userò molti di più nel 2020".

2. Meno è più

Giardino di James Smith - Bowles & Wyer

Giardino di James Smith - Bowles & Wyer

James Smith MSGD, direttore del design di Bowles & WyerIl designer ritiene che la filosofia del "less is more" diventerà sempre più importante e afferma: "Voglio concentrarmi sulla creazione di schemi di design più sobri, ma con un'elevata attenzione ai dettagli e alle finiture".

Tracy McQue MSGD di Tracy McQue Giardini Condividendo questa filosofia, dice: "Non vedo l'ora di piantare diverse erbe e una semplice tavolozza di piante perenni per dare un tocco di design leggero a un progetto molto rurale a cui sto lavorando in Scozia. È importante che il mio progetto sia in sintonia con il paesaggio esteso e selvaggio".

3. Foreste commestibili e orti romantici

Eva Nemeth; giardino di Libby Russell

Immagine: Eva Nemeth; giardino di Libby Russell

Con un numero sempre maggiore di persone che utilizzano il cibo raccolto per cucinare, Mia Witham pensa che le foreste commestibili potrebbero diventare il nuovo orto. Dice: "Attualmente sto progettando una foresta commestibile per uno chef del Suffolk. Si tratta di un ecosistema semi-selvatico di piante organizzato a strati, con gli alberi che costituiscono la chioma, gli arbusti che forniscono uno strato intermedio e le piante perenni che coprono il terreno. È un concetto entusiasmante e, a differenza di un orto tradizionale in cui si coltivano soprattutto piante annuali, le foreste commestibili richiedono un apporto minimo per ottenere il massimo risultato".

Libby Russell MSGD di Mazzullo + Russell Concorda, affermando: "I giardini produttivi sono ancora di grande tendenza". Libby, con la sua partner Emma Mazzullo MSGD, mescola frutta e verdura con fiori recisi per dare un sapore romantico ai loro giardini produttivi. Finché c'è un progetto di fondo molto chiaro nel giardino, si possono sovrapporre tanti strati, purché creino bellezza e romanticismo", dice Libby, che vede i giardini romantici in un revival nel 2020.

4. Riutilizzare e riciclare Mark Laurence progettazione giardini

Giardino di Mark Laurence

Tracy McQue ritiene che si darà maggiore risalto al riutilizzo dei materiali esistenti e al riciclo dei materiali da giardino, ove possibile. Mark Laurence MSGD, la cui società di consulenza crea paesaggi adattivi per un mondo che cambia, fa eco a questa affermazione: "Gli oggetti riutilizzati conferiscono al giardino un aspetto individuale", come questa serpentina di riscaldamento trasformata in un elemento d'acqua.

5. Piantare per la fauna selvatica

Il giardino di Tracy McQue

Tracy McQue /Paul Johnston

Creare spazi sostenibili, rispettosi della fauna selvatica e belli deve essere in primo piano in tutto ciò che facciamo, indipendentemente dalle dimensioni o dalla posizione dei giardini che progettiamo, afferma Tracy McQue. A suo avviso, i materiali e le piante che includiamo, la loro provenienza e il modo in cui riutilizziamo gli elementi già presenti nel giardino stanno diventando considerazioni sempre più importanti.

Jane Brockbank MSGD di Giardini di Jane Brockbank condivide questo ideale, affermando: "Le persone sono molto più interessate a realizzare giardini che favoriscano la fauna selvatica. La consapevolezza della crisi climatica e della perdita di biodiversità è cresciuta enormemente, anche nell'ultimo anno, e tutti noi prendiamo molto più seriamente i nostri giardini per quanto riguarda il ruolo importante che possono svolgere".

Libby Russell di Mazzullo + Russell fa eco a questa affermazione: "Il nostro impianto si sta evolvendo per utilizzare molte più piante "selvatiche" che sono ottime per api, uccelli, impollinatori e invertebrati, ma senza perdere fascino o impatto. Le rose singole, le piante di specie, le teste dei semi e le erbe sono tutte preziose".

Design del giardino di Tracy McQue

Tracy McQue

Mandy Buckland MSGD di Greencube afferma di aver incorporato "aree di prato, siepi autoctone, spazi nelle recinzioni per il movimento dei ricci e, naturalmente, piante ricche di nettare". Tracy McQue consiglia che i giochi d'acqua siano parte integrante degli spazi adatti alla fauna selvatica e che idee come le siepi di confine amiche delle api siano semplici da incorporare in qualsiasi giardino.

Proseguendo su questo tema, Jane Brockbank afferma: "Siamo molto interessati a utilizzare gli arbusti in modo più naturalistico e ci occuperemo di come le comunità di arbusti funzionano in natura e prenderemo questi principi per farli funzionare in ambienti più progettati, un po' come il "nuovo movimento delle perenni", ma per gli arbusti!".

6. Il giardino modellato

Jane Brockbank progettazione giardini

Jane Brockbank

Nel 2020 i motivi e le strutture torneranno ad insinuarsi nei nostri giardini. Il freddo minimalismo sta cominciando ad apparire piuttosto stanco", dice Jane Brockbank, "e ci si chiede anche: "Come contribuisce alla fauna selvatica del luogo e del giardino?"". Jane inserisce nei suoi progetti motivi e texture creando zone di impianto sfaccettate e sfumando la linea di demarcazione tra le aree paesaggistiche dure e quelle morbide del giardino, utilizzando piante di ghiaia per creare la transizione tra le due.

Paesaggi Greencube

Mandy Buckland

Mandy Buckland di Paesaggi Greencube pensa che la tendenza a creare una stanza all'aperto continuerà a vivere e che ci allontaneremo dalla pavimentazione regolare. Dice: "Ci sono molte piastrelle in ceramica per esterni sul mercato. Le installiamo come 'tappeti' da giardino o come elementi di design all'interno di aree paesaggistiche per creare motivi, contrasti e variazioni testuali. È un po' come decorare una sala da pranzo o un soggiorno in casa".

7. Forme curvilinee

Mark Laurence Progettazione giardini

Mark Laurence

Dopo quasi un decennio di giardini urbani ordinati in modo simmetrico, Mark Laurence pensa che assisteremo a "un allontanamento dal giardino urbano lineare e contemporaneo verso qualcosa di più selvaggio e curvilineo". Mark dice: "Le forme curvilinee appaiono più naturali in un giardino e ci ricollegano al flusso delle forme naturali nel paesaggio". Si tratta di un cambiamento distintivo rispetto allo stile delle aiuole rialzate, lineari e nitide, appoggiate su tralicci orizzontali in legno, che ci è ormai familiare.

Seguendo un percorso simile, James Smith di Bowles & Wyer ha sperimentato rivestimenti scultorei in legno, metallo e pietra con motivi organici e naturalistici. Afferma: "Credo che i rivestimenti a parete guadagneranno terreno nel 2020. Sono perfetti per massimizzare le superfici verticali nei giardini cittadini stretti".

8. Rendere la rinascita

Mark Laurence progettazione giardini

Mark Laurence

Nel 2020, i rivestimenti Monocouche saranno disponibili", afferma Mark Laurence. Questi intonaci sono un'applicazione rara nella progettazione dei giardini, essendo stati utilizzati prevalentemente dall'industria edilizia. Mark dice: "Gli intonaci Monocouche richiedono poca manutenzione, sono resistenti agli agenti atmosferici e durevoli, oltre ad avere un'ottima consistenza, ma necessitano di un'applicazione professionale. È possibile ottenere un aspetto diverso con l'intonaco convenzionale utilizzando pigmenti minerali (che vengono applicati quando l'intonaco è ancora verde) e stratificati in lavaggi di colore e assorbiti dalla superficie, mantenendo l'intonaco traspirante. Penso che le tonalità rosse o gialle dell'ocra funzionino molto bene in un giardino".

9. Gioco all'aperto

Greencube Landcapes

Mandy Buckland

Le giovani famiglie vogliono incoraggiare i propri figli a stare all'aria aperta, allontanandoli da computer portatili, tablet e TV", afferma Mandy Buckland di Greencube. Negli ultimi mesi ci è stato chiesto di integrare il gioco all'aria aperta in molti dei nostri giardini e abbiamo incorporato lavagne, vasche di sabbia, amache, travi di equilibrio, strutture per arrampicarsi e persino mini stagni per la fauna selvatica. Li progettiamo in modo che siano parte integrante della struttura del giardino, ripetendo il materiale e l'uso del colore".

James Smith di Bowles & Wyer è d'accordo e aggiunge: I giardini diventeranno sempre più importanti per le famiglie, per i rapporti sociali e per la salute mentale, un gradito antidoto alla tecnologia e agli schermi".

10. Modi di fare con il legno

Paesaggi Greencube

Mandy Buckland

Non è un materiale nuovo, ma credo che l'anno prossimo si tornerà ad utilizzare il legno", afferma Tracy McQue. In passato è stato visto come un materiale da usare a livello del terreno o per recinzioni di base, ma ci sono molti elementi nel giardino in cui un design intelligente può incorporare il legno. Quando possiamo, utilizziamo un fornitore locale di legno scozzese e mi piacciono le possibilità che ci offre quando creiamo un nuovo giardino".

Mandy Buckland di Greencube è d'accordo e aggiunge: Sembra che la popolarità del legno carbonizzato per le decorazioni e l'uso dello Shou Sugi Ban, l'antica tecnica giapponese di combustione del legno, siano in continuo aumento".

Vi sentite ispirati e volete essere in stile per il 2020? È il momento di iniziare a pensare al vostro giardino per l'estate, contattaci con noi per vedere come possiamo aiutarvi con lo stile del vostro giardino quest'estate.