Cerca
Chiudere questa casella di ricerca.

Domande frequenti sulla certificazione e la garanzia dei focolari

Le domande da porre al momento della scelta del pozzo del fuoco riguardano la certificazione e la garanzia:

 

Il vostro focolare è Certificato come apparecchio?

Ciotola per il fuoco

Che cosa significa?

I nuovi requisiti prevedono che sia il bruciatore che il serbatoio o l'involucro siano certificati per Norme CSA/ANSI o CE e testati come tali.

La maggior parte delle aziende produttrici di focolari acquista un "bruciatore certificato CE" dallo scaffale e lo inserisce semplicemente nel recipiente o nella muratura. Ciò significa che il bruciatore e il recipiente non sono stati testati l'uno in relazione all'altro. Questa situazione sta cambiando a causa delle esigenze normative e assicurative del settore. Molti Paesi europei stanno introducendo nuove norme che prevedono la certificazione completa dei focolari come apparecchi. La rapida disponibilità di caminetti presso i grandi rivenditori e online ha generato un'ondata di cambiamenti normativi e assicurativi. Di conseguenza, il codice e la conformità dei focolari e dei caminetti in ambienti residenziali e commerciali stanno diventando sempre più severi.

Perché è importante?

Il semplice inserimento di bruciatori certificati in mattoni, cemento, metallo o altri materiali (come si faceva comunemente in passato) è in via di estinzione. Questo perché i bruciatori e i recipienti non sono testati e/o certificati l'uno rispetto all'altro. Il calore del bruciatore può reagire in modo diverso con materiali diversi e con la qualità del recipiente. Anche una ventilazione o una chiusura impropria possono essere pericolose e sono considerate nel processo di certificazione CE.

Cosa è successo per provocare questo cambiamento?

In molte giurisdizioni l'installatore o l'ispettore del gas hanno rifiutato bruciatori inseriti in recipienti o involucri non certificati costruiti in loco. L'installatore o l'ispettore del gas deve approvare l'installazione e cercherà le "etichette" per l'intero apparecchio, non solo per il bruciatore.

I focolari Solus hanno affrontato questa sfida in Nord America e sta diventando evidente che la stessa cosa sta accadendo in Europa con l'aumento della popolarità dei focolari.

Perché non ci sono più aziende che certificano i focolari?

La certificazione è dolorosa, costosa, lunga, laboriosa e richiede una profonda competenza tecnica. Inoltre, deve essere effettuata in relazione a ciascun prodotto fabbricato, quindi se avete serbatoi in metallo e cemento dovete certificare ogni materiale, non solo il bruciatore.

Informatevi sulle garanzie e chiedete i dettagli:

Quando acquistate il vostro caminetto, chiedete in modo specifico: Quali sono i dettagli e la durata delle garanzie? Chi gestisce la garanzia del bruciatore? Chi si occupa della garanzia del recipiente?

Dopo essere stati sottoposti all'intero processo di certificazione, abbiamo introdotto la migliore garanzia nel mondo dei focolari. Dal 2016 i bruciatori manuali Solus hanno una garanzia di 5 anni, 25 anni se acquistati con una copertura. Sono realizzati in ottone, non arrugginiscono e noi siamo il produttore. Il calcestruzzo Solus ha una garanzia di 5 anni se acquistato con una copertura. I nostri sistemi elettronici hanno una garanzia di 3 anni se acquistati con una copertura. Si tratta di un'estensione della garanzia di 6 mesi o 1 anno normalmente fornita dai focolari elettronici. Garanzia Solus - la migliore del settore.

 

 

 

it_ITItaliano